Racconti, Zuihitsu

C’era una luna d’autunno

Donde giunge l’ispirazione? Questa volta per me dalla luna, un piccolo spicchio di luna nel cielo d’autunno.

Forse ne hai sentito parlare: tra pochi giorni ricorre la “festa della luna“, talvolta chiamata anche “festa d’autunno“, dove in realtà ad essere celebrata è la luna piena.

Otsukimi (o, semplicemente, tsukimi), così viene chiamata in Giappone, è proprio il nome della festa dedicata alla luna.

O

Forma onorifica
Tsuki

“Luna”
Mi

“Vedere”
I caratteri che compongono la parola “otsukimi“, festa della luna

La festa ricorre generalmente in settembre, il 15° giorno dell’8° mese da calcolare secondo l’antico calendario lunisolare.

Un’occasione per celebrarne la bellezza, ricordare storie e mangiare cibi che ne ricordino le forme rotondeggianti (in Giappone, ad esempio, tra le altre cose, si preparano gli tsukimi dango, polpette dolci di riso glutinoso).

E così, qualche sera fa, passeggiando sotto un cielo stellato, ho scritto queste poche parole…

Prima di leggere, vorrei ricordarti che se vuoi rimanere in contatto con le storie ed i racconti di LeggiMee, puoi iscriverti alla newsletter, che arriva solo una volta al mese. Ma già lo sai, no?


C’era una luna d’autunno

Come un apostrofo rosso nel cielo, la luna d’autunno

Giace nei tuoi occhi di stelle.

Sul tuo collo, nuvole si rincorrono, leziose come carezze.

Il frinire dei grilli arride alla nostra gioia.

Shhhh…


luna d'autunno leggimee blog storie e giappone


Leggi i racconti, le storie e gli zuihitsu di LeggiMee

Teniamoci in contatto!

Seguici sui social,
ci trovi come @leggimee!

Taggato , ,

Informazioni su Elisa Borgato

Scrivo da sempre. Amo la natura, viaggiare in solitaria, la spontaneità e gli imprevisti (anche se quest'ultimi non sempre o, almeno, non subito!). Sono laureata in Lingue e Culture dell'Asia Orientale... Sì, ho studiato il giapponese, e dal 2021 ho deciso di trasformare questa mia passione per l'Asia in un blog, LeggiMee. Qui scrivo del Giappone che mi più mi appassiona, ma racconto anche storie brevi e mi lascio andare all'improvvisazione!
Vedi tutti gli articoli di Elisa Borgato →

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.